A fashion and lifestyle blog curated by Stefania, Italy

22 novembre 2016

Lifestyle & News | Newspapers Around the World on the Internet

Cool Chic Style Fashion

Lifestyle and News
Newspapers Around the World on the Internet

News 22.11.16  Le notizie, gli articoli, i blog dal Mondo e dalla rete : 
Un post settimanale di viaggi, costume, attualità, foto e bellezza, 
un felice giorno Stefania



Sarah Jessica Parker: SJP by Sarah Jessica Parker shoe line “party capsule collection” x Net-a-porter
Online Shopping: SJP, il brand di scarpe di Sarah Jessica Parker, approda su Net-a-porter con la "party" capsule collection. La collezione - di 16 pezzi - comprende scarpe gioiello, flat o con tacco, in satin o pelle metal. “Questa linea è molto varia per stili e colori”, ha spiegato l’attrice a WWD. “Net-a-porter sarà in grado di portare il marchio SJP a clienti diversi da quelli che di solito acquistano i nostri prodotti”. “Con la collezione SJP arriveremo a un pubblico più ampio", ha detto Sarah Rutson, vice president of global buying di Net-a-porter. "Abbiamo cominciato a pensare alle donne che gli acquirenti considerano icone e in futuro, con loro, creeremo anche prodotti in esclusiva. Sarah è una donna "vera". Gioca con la moda, si gode i vestiti che indossa ma li indossa nelle sue giornate indaffarate di mamma lavoratrice. La collezione arriverà sull’e-commerce il 17 novembre. Leggi il resto di questo articolo di Laura Tortora su Vogue Italia e Online Shopping: Net-a-porter


festa-nazionale-di-monaco-2016-i-look-beatrice-borromeo-charlene-caroline-charlotte-casiragh

Festa Nazionale di Monaco 2016 
i look di Charlene, Beatrice Borromeo, Charlotte Casiraghi, Tatiana Santo Domingo

La più bon-ton: Beatrice. La più eccentrica: Tatiana. La più rigorosa: Charlene. La più chic: Carolina. E poi c'è lei, semplicemente la più affascinante: Charlotte. Da una parte, la «vecchia guardia», con le sorelle Caroline e Stephanie, che un tempo sapevano far sognare il mondo con le loro storie d'amore e i loro abiti da jet-set (come si chiamava allora). Dall'altra, la new wave di donne del Principato. Belle, sofisticate, tutte molto affascinate dalla moda. Da Charlotte Casiraghi alle cognate Beatrice Borromeo e Tatiana Santo Domingo. Tutte assieme, come nelle occasioni speciali. Perché la Festa Nazionale del Principato di Monaco un'occasione speciale lo è davvero.  

Beatrice l'italiana, invece, incanta, un po' grazie al completo rosa cipria firmato Giorgio Armani Privè (Armani anche gli accessori, e la pochette è riclicata dall'anno scorso), ma soprattutto grazie alle rotondità gioiose che dichiarano la sua avanzata maternità. Per la gioia dei fotografi. Tatiana, moglie di Andrea Casiraghi, resta fedele al suo look eccentrico e fuori dai canoni che l'ha resa celebre nel fashion system, con un soprabito firmato Emilia Wickstead a righe abbinato a veletta con fiocco. Charlotte Casiraghi in rosso passione firmato Gucci. Leggi il resto di questo articolo su Vanity Fair


Beatrice Borromeo e Pierre Casiraghi

Glamour e pancione, Beatrice Borromeo e Pierre Casiraghi alla Festa di Monaco

Occhi puntati su Beatrice Borromeo e Pierre Casiraghi alla Festa Nazionale del principato di Monaco. Beatrice, in abito Armani Privè color cipria, esibiva per la prima volta in un'occasione ufficiale il suo pancione. Leggi il resto di questo articolo su Repubblica.it 


Meghan Markle American fashion model and actress

Meghan Markle: i beauty look più belli della fidanzata del Principe Harry

Celebrity: La fidanzata del Principe Henry del Galles, Meghan Markle è un'attrice e icona di stile americana. Celebre negli Stati Uniti per la sua interpretazione dell'avvocato Rachel Zane nella serie tu Suits, è in questi giorni al centro dell'attenzione per il suo recente fidanzamento con il Principe Harry. Lo stile di Meghan è elegante e sofisticato, caratterizzato da trucchi occhi intensi e labbra nude. Il look capelli? Meghan mette in risalto la chioma con raccolti posh e styling naturalmente mossi. I beauty look più belli di Meghan Markle sfogliando la gallery su Grazia Italia


Harry-Prince-model-American-actress-Meghan-Markle


Gwyneth Paltrow

Gwyneth Paltrow 

Attualità: Arriva sul palco dello storico Palace Theatre di Broadway street, Los Angeles, con sneakers bianchissime, total black del sabato pomeriggio, ovvero la divisa comfortwear con cui Gwyneth Paltrow ha costruito un impero, Goop, blog prima, marchio poi, che consta in 60 dipendenti e che ha proiettato la ex signora Martin nell’Olimpo delle attrici con forti velleità imprenditoriali. Cosa che non è sempre stata apprezzata dell’algida Gwyneth, figlia di papà della Hollywood tutta boulevard e red carpet. Eppure dal palco dell’Airbnb Open 2016, a fianco di un Brian Chesky amico e consigliere, Gwyneth Paltrow sembra aver deciso: smettere di essere smaccatamente snob e parlare di una rinascita. «Vengo da una carriera in cui tutti ti leccano il culo. In veste di imprenditrice, invece, la gente ti dice “ok, ma tu chi sei"?». Per la serie Gwyneth Paltrow i panni (per nulla comfortwear) della biondissima di L.A con l’Oscar nell’armadio non li vuole più. Sua figlia Apple lo ha già capito, e infatti, sale sul palco con papà in tuta (e canta molto bene). Ma, quello che Gwyneth ci vuole raccontare in una mattina di novembre losangelino è come è diventata una business woman. E a tutti quelli che le chiedono come il suo blog Goop, nato nel 2008, oggi sia diventato così credibile la colpa è della mamma Blythe Katherine Danner (la mamma di Will in Will & Grace per intenderci) «Mia madre è sempre stata attivista dell’ambiente, attiva tanto sul campo quanto sul privato. Sono cresciuta in mezzo a prodotti organici per la bellezza. Per questo quando ho pensato alla mia linea di skincare (una linea per ora di sei prodotti ndr) sapevo quale sarebbe stato il mio focus e da attrice che passa molte ore sui set posso dire che i prodotti di bellezza sono pieni di qualunque cosa nociva, dalla plastica ai coloranti». Leggi il resto di questo articolo su Marie Claire Italia



Famiglia reale inglese: chi segue il protocollo reale?
Il bon ton reale dai tempi in cui i reali erano considerati divinità a Kate e William.

Non tutti, però, sono ben informati su queste regole, anche i più "potenti": nel 2009, Michelle Obama appoggiò la mano sulla spalla della regina Elisabetta, la stessa cosa fece nel 2014 il giocatore di basket LeBron James con la duchessa di Cambridge Kate Middleton. Ma dal momento che Kate e William a volte infrangono il protocollo, non è chiaro fino a che punto vada rispettato. Leggi il resto di questo articolo su Marie Claire Italia  Via Marie Claire France

The Duke of Cambridge and Prince Harry


A weekly lifestyle publication, curated by Stefania ...


SHARE:
Blogger Template Created by pipdig