A Fashion, Style, Design and Lifestyle Blog

settembre 30, 2019

Vivian Maier Fotografa e Bambinaia. Bellissime immagini danno vita a incredibili scene di strada. {Storie, Eccellenze & Stili di Vita}


La sorprendente storia della tata americana che sognava di diventare fotografa. Nel 2007 John Maloof storico dilettante che abitava di fronte a una casa d’aste acquista per pochi dollari alcune scatole colme degli effetti personali di Vivian Maier. {Dentro alle scatole ci sono 30.000 negativi di fotografie scattate tra Chicago e New York.} 

{monday, monday & a beautiful new week}.
xx buon lunedì e una felice settimana a tutti!

Vivian Maier Fotografa e Bambinaia. ~ Bellissime immagini danno vita a incredibili scene di strada. Vivian Maier, Courtesy of Maloof Collection - Vivian Maier Gallery Color 


Nasce il 1° Febbraio del 1926 a New York da padre di origini austriache e madre francese emigrata in America. Trascorre parte della sua infanzia in Francia nel 1929, dopo la separazione dei genitori torna negli Stati Uniti a bordo del transatlantico Normandie che collegava Le Havre a New York e si trasferisce con la madre nel Bronx. Stanno a casa di Jeanne Bertrand, una nota fotografa dell’epoca che accende l'interesse di Vivian per la fotografia.

Ritorna però in Francia quando ha 24 anni per vendere una proprietà a Champsaur lasciatele in eredità. Approfittando di questo viaggio visita i parenti percorrendo l'intera regione raccontando attraverso la fotografia e con una macchina fotografica molto modesta il suo viaggio. qui, decide che coi proventi della vendita avrebbe acquistato una Rolleiflex professionale.


Nel 1951 ritorna in America dove lavora come come bambinaia per ben quarant’anni prima presso una famiglia di Southampton poi nel 1956 si trasferisca a Chicago e qui, viene assunta dai coniugi Nancy e Avron Gensburg per prendersi cura dei loro tre ragazzi: John, Lane e Matthew che diranno di lei “era come Mary Poppins”. Presso i Gensburg ha un bagno privato che all’occorrenza trasforma in camera oscura per lo sviluppo di film e negativi.


Cresciuti i piccoli di casa Gensburg, deve trovare lavoro presso altre famiglie ed è da questi nuovi eventi che decide di passare alla fotografia a colori, collezionando negativi che non svilupperà più. Il suo lavoro si fa sempre più astratto, i volti scompaiono per lasciare spazio a oggetti d’uso comune. La fotografia diventa sempre più presente nella sua vita, tanto da decidere di avventurarsi in un lungo viaggio in giro per il mondo; l’Italia,  la Francia, le Filippine, la Thailandia, l’India, lo Yemen e l’Egitto sempre con la sua Rolleiflex.

Significativa evoluzione nel lavoro di Vivian Maier è il passaggio da fotografie in bianco e nero a immagini a colori; il cambiamento non riguarda solo lo stile, ma anche la tecnica: dalla Rolleiflex passa alla Leica.


In difficoltà economiche dopo la morte della madre continua il suo lavoro di bambinaia postandosi di famiglia in famiglia con appresso le sue duecento casse piene di ricordi senza valore e negativi. Nel 2009 muore a seguito di una brutta caduta su una lastra di ghiaccio, non sa che i suoi effetti personali sono stati venduti e che il suo delicato, bello e generoso lavoro tenuto per Lei fino a quel momento sarebbe stato reso visibile.


Quando era in vita non le è stato riconosciuto il successo, ma Vivian Maier, con le sue fotografie di una realtà senza filtri, è stata tra i precursori della fotografia moderna. È considerata tra i maggiori esponenti della street-photography, genere perlopiù sconosciuto durante la sua epoca.



{per vedere di più su Art and CultureDonne Eccellenti e su Lifestyle}




Famosi sono i suoi autoritratti, nelle vetrine dei negozi o negli specchi, nei quali non guarda mai nell’obiettivo, ma sempre altrove. www.vivianmaier.com



©Estate of Vivian Maier, Courtesy of Maloof Collection and Howard Greenberg Gallery, NY





Amazing pictures from color photography pioneer breathe life into candid street scenes from 1960s and 70s - Untitled, N.D. © Vivian Maier/Maloof Collection - Legacy of Vivian Maier. Curated by the Maloof Collection. @vivianmaierarchive e anche da Repubblica 

LIFESTYLE AND NEWS: GLI ARTICOLI, LE RASSEGNE, I BLOG, LE FOTO, TUTTO QUELLO CHE ARRIVA DAL MONDO E DALLA RETE. (LIFESTYLE, INCLUDING THE LATEST NEWS, ARTS, ENTERTAINMENT AND TRAVEL, FEATURES AND IMAGES.)

🌸 Instagram

Poesia Quotidiana e Vita Famigliare @stefania.motta2019
Style, Love, Fashion, Beauty & Decor @coolchicstyle 

Let’s keep in touch!  Bloglovin Instagram / Twitter / Tumblr / Facebook / Pinterest 


SHARE:

Nessun commento

Posta un commento

Thanks for stopping by and your lovely comments ♥
Stefania

Blogger Template Created by pipdig