July 27, 2016

Glamorous Spaces | The Lanesborough Hotel London


The Lanesborough Hotel's Lanesborough Suite

Noblesse Oblige
Un tempo era la residenza londinese del visconte di Lanesborough. Oggi, l'omonimo cinque stelle  – elegante palazzo in stile Regency – riapre con un look tutto nuovo. E un maggiordomo per ognuna delle sue 43 suite. 

The Lanesborough Hotel's Lanesborough Suite

Glamorous Spaces | The Lanesborough Hotel London


Glamorous Spaces | The Lanesborough Hotel London

Glamorous Spaces | The Lanesborough Hotel London

Glamorous Spaces | The Lanesborough Hotel London

Glamorous Spaces | The Lanesborough Hotel London

Glamorous Spaces | The Lanesborough Hotel London

Glamorous Spaces | The Lanesborough Hotel London

Glamorous Spaces | The Lanesborough Hotel London

Glamorous Spaces | The Lanesborough Hotel London

Glamorous Spaces | The Lanesborough Hotel London

Glamorous Spaces | The Lanesborough Hotel London

Glamorous Spaces | The Lanesborough Hotel London 


July 26, 2016

Daily Inspiration | Stylish things to inspire your day

Destinations: Anouska Hempel’s Capri and Amalfi Coast, Italy

Anouska Hempel on her yacht Beluga, moored in Ischia
Destinations: Anouska Hempel’s Capri and Amalfi Coast, Italy - how to spend it e image: Gaia Cambiaggi



Photography: Praia do Arpoador - Ipanema, State of Rio de Janeiro, Brazil @ 1bianca_brandolin
 Bianca Brandolini d'Adda Modella e socialite di sangue blu (Elle.it)



Blue and white Charm - French Country Cottage



Summer tote: best designer beach bags Mystique (online shopping shopbop)

breakfast: eggs, avocado and freshly baked pastries, of course!

Breakfast:... eggs, avocado and freshly baked pastries, of course! Via Lanesborough London


Daily Inspiration: A Fabulous Way to Inspire Your Day  
🌸🌸 
with love, Stefania

Read more: Daily Inspiration 


Runway | Allure Couture: Giambattista Valli Fall 2016 Couture Paris Fashion Week

Allure Couture: Giambattista Valli Fall 2016 Paris Fashion Week

Allure Couture: Giambattista Valli  Fall 2016 Paris Fashion Week

Volant di proporzioni epiche, femminile e sontuoso. Bellissimo!

Non è una sorpresa se un abito couture spesso richiede un minimo di 100 ore 
(di solito molte di più) per completarlo.


Allure Couture: Giambattista Valli Fall 2016 Paris Fashion Week

Giambattista Valli Fall 2016 Couture Paris Fashion Week
http://www.giambattistavalli.com/



July 25, 2016

Runway | Backstage : Jean Paul Gaultier Haute Couture Fall-Winter 2016-2017

Jean Paul Gaultier Haute Couture Fall/Winter 2016-2017 - Backstage

Nel backstage della sfilata di Jean Paul Gaultier ispirata agli elementi della natura
graziosi sorrisi e pettinature... xx Stefania

Jean Paul Gaultier Haute Couture Fall/Winter 2016-2017 - Backstage

Jean Paul Gaultier Haute Couture Fall/Winter 2016-2017 - Backstage

Jean Paul Gaultier Haute Couture Fall/Winter 2016-2017 - Backstage

Jean Paul Gaultier Haute Couture Fall/Winter 2016-2017 - Backstage

Jean Paul Gaultier Haute Couture Fall/Winter 2016-2017 - Backstage

Jean Paul Gaultier Haute Couture Fall/Winter 2016-2017 - Backstage







 Fashion Week Backstage : Jean Paul Gaultier Haute Couture Fall-Winter 2016-2017  
images fotografati da Mehdi Mendas. and — Reuters pic


Daily Inspiration | Stylish things to inspire your day



Un felice giorno mie care oggi, il link di Rona Wheeldon e del suo interessante blog dove parla sopratutto di fiori ma non solo, poi il link per uno splendido editoriale, la ricetta per un cocktail estivo e infine una foto di rose e un pensiero di James Allen per meditare un pò .. 

xx Stefania



nautical chic editorial featuring rose smith

Summer Style: nautical chic ispirato al 1930 | model Rose Smith, photo Andrew Yee
The June 2016 issue of How to Spend It Magazine from the Financial Times -TrendLand



summer cordial

Summer Cordial recipe 

In a collins glass combine;

2 oz of your favorite Gin
1 oz of Jack Rudy Tonic
1 oz of lavender sage honey syrup
A squeeze of fresh meyer lemon juice

Add ice, top with soda water, stir, add a slice or two of meyer lemon and a sprig of fresh sage. Sip on your front porch.

For the lavender sage honey syrup

1 cup of local honey
1 cup of water 
2 tablespoons dried lavender buds
4 sage sprigs

In a small saucepan bring the honey and water to a boil for just a moment. Reduce the heat and add dried lavender buds. Cook at a low simmer until the water has reduced by a third. Remove from the heat, add the sage and let it sit for a couple hours. Strain into a glass jar for keeping.
(Words, styling and recipe by Hannah Ferrara) foodand.co.uk


"The greatest achievement was it first and for a time a dream." James Allen



La prima immagine:  Una fotografia ispirata dai fiori scattata a Salcombe in South Devon. (Images : Rona Wheeldon | Flowerona)

Le rose di di Alina Sepp Paris






July 24, 2016

Sunday Morning | Musings Moodboards & lovely links


Sunday Morning 
Musings Moodboards and lovely links 


Cool Chic Style Fashion per gli acquisti e lo stile sulle ultime tendenze della moda. - Polyvore
Le vacanze più eleganti secondo le bloggers - Best summer vacations bloggers
Editorial: Luna Bijl, Taylor Hill, Sara Sampaio in Vogue Paris August 2016 by David Sims - Smile
Beauty Favorites by Anine'sWorld
Weddings:  Elegant China Blue Manor House - Bridal Musings
Online Shopping: The Nordstrom Anniversary Sale Top 30 Picks

Alcuni links dal Blog...

Fashion Inspiration: Celebrities denim shorts
Wedding in the High Society Madrid of Philipp Krohn and Cristina D'ornellas 

Runway: Valentino Fall 2016 Couture Fashion Show: Shakespeare Inspired





Alina Sepp : photographer, based in Paris @ alina.sepp   - This Is Glamorous

Master Bedroom, Dressing Table

Master Bedroom, Dressing Table 
Park Avenue Pretty : Margaret Kirkland transforms a New York pied-a-terre - Atlanta Home Mag


Actress Diane Kruger Is Living Our Dream Life - Town and Country Mag

Jerry Seinfeld's Porsche Collection | 1957 Porsche 356 A Speedster

Car Culture Classic : Jerry Seinfeld's Porsche Collection | 1957 Porsche 356 A Speedster - carscoops



"Pomeriggio d'estate: per me sono da sempre le parole più belle"
Henry James


Una Buona Domenica d'Estate, ciao Stefania







July 23, 2016

Lifestyle & News | Newspapers Around the World on the Internet 23.07.16

Picasso - Arlecchino con specchio (Arlequin au miroir)

Picasso - Arlecchino con specchio (Arlequin au miroir)
(Dal 18 giugno all’11 settembre 2016  Le Gallerie di Palazzo Zevallos Stigliano a Napoli)

Il  Museo Che Cambia: Quando la Cultura diventa esprerienza

Si fa strada in tutto il mondo un nuovo modo di proporre i luoghi d’arte. Obiettivo: rendere ogni visita un momento unico e indimenticabile.

Secondo Jim Richardson, fondatore di MuseumNext, la più grande conferenza mondiale in materia di innovazione per i musei, la sfida è chiara: «In futuro l’esperienza nei musei sarà molto più personalizzata di quella attuale, basata su un modello di visitatore a “taglia unica”. Questo accadrà solo grazie alla tecnologia, che permetterà alle persone con differenti interessi di avere sempre più un’esperienza tailor-made».

Per questo, realtà come le Gallerie d’Italia, sperimentano volentieri nuove strade, come spiega ancora Michele Coppola: «La nostra idea vuole far vivere le opere d’arte in spazi che si aprono anche ad altri linguaggi, a contaminazioni e a nuove esperienze di visita.

Nei prossimi anni vedremo sempre più quanto l’innovazione tecnologica possa facilitare la conoscenza di un’opera d’arte, il suo studio, un suo confronto oppure permetterci di assistere velocemente al suo restauro. Proprio come già oggi raccontiamo con i tablet che hanno accompagnato i visitatori nella mostra La bellezza ritrovata, alle Gallerie d’Italia di Milano, dove oltre 145 capolavori sono stati esposti dopo un prezioso lavoro che li ha riportati a nuova vita».

E sempre nell’ottica di un’esperienza “su misura”, al British Museum di Londra, l’anno scorso, è stato ricreato un insediamento virtuale risalente all’Età del Bronzo in cui i visitatori, grazie a particolari visori, potevano immergersi e interagire con i vari oggetti per capirne le funzioni, in totale libertà e autonomia di azione, proprio come un uomo primitivo. Leggi il resto di questo articolo su Corriere della Sera




A Londra per il tè delle 5

E' una tradizione che risale all'800, nata per bloccare i morsi di fame di una duchessa. Oggi l'afternoon tea per gli inglesi è un vero e proprio rito. Che tutti possono sperimentare in uno dei prestigiosi hotel di Londra, tra minisandwich al salmone, pasticcini al cioccolato e 30 varianti di tè.

Pare che a inventare il rito dell’ afternoon tea , il té delle cinque, sia stata Anna, la settima duchessa di Bedford. Era il 1840 e nei castelli inglesi si cenava alle 21. Un orario un po’ scomodo, tanto da spingere la duchessa, tormentata dallo stomaco vuoto, a chiedere alla sua assistente una sorta di “merenda” tra le 4 e le 5 del pomeriggio. Una pausa spezza-fame: tazza di tè accompagnata da pane, burro e dolciumi, da gustare in camera da letto. A poco a poco la tradizione, vissuta in solitudine, venne estesa alle amiche per un break gustoso in salotto, tra gossip e chiacchierate. Fino ad arrivare a oggi, dove il rito ha oltrepassato la dimensione privata e invaso quella pubblica. 

All’hotel The Langham , per esempio, il té delle 5 è una tradizione che risale al 1865. 

Se siete tra i fan di Alice nel Paese delle Meraviglie, fa per voi la tearoom del Sanderson Hotel. Seduti nel Courtyard Garden, si gustano le delizie preparate dagli chef allo stesso modo in cui Lewis Carroll giocava con la logica nella sua fiaba. Si comincia con “ Eat Me ” (Mangiami), una golosità di fragole e mousse alla crema ispirata alla Regina di Cuori per continuare con “ Drink Me ” (Bevimi), una pozione con gelatine al frutto della passione, panna cotta al cocco e crema esotica. Tra le bevande, una selezione di tè neri che comprendono i grandi classici (dall’English Breakfast all’Earl Grey) ma anche versioni più particolari, come il Peppermint Chilly e il Flowering Osmanthus. (afternoon teaLeggi il resto di questo articolo su Viaggi.Corriere (photo: Entrance Makleri)



48h on the Adriatic Riviera our favorite places in Rimini and Riccione by Chiara Ferragni

48h on the Adriatic Riviera our favorite places in Rimini and Riccione by Chiara Ferragni


L'Italia ha alcune delle coste più belle del continente, e ce n'è una in particolarmente molto famosa, la Riviera Romagnola (Riviera Adriatica). Questo meraviglioso litorale è lungo circa 90km, e le sue principali città sono Rimini e Riccione. Chiara di The Blond Salad ha selezionato i luoghi che davvero non si possono perdere... 

Dove andare al mare 
-Flamingo Spiaggia (. Viale Leonardo da Vinci SN - zona balneare 45) RICCIONE
L'ambiente è elegante, ma accogliente potete rimanere fino a cena, perché c'è un anche ottimo ristorante.

- Bagno Elio (Via San Salvador Bagni 70/71 - Torre Pedrera) RIMINI
 Bagno Elio ha lettini e ombrelloni, ma anche tre campi da beach volley, due tavoli da ping-pong, un campo da basket, un'area per giocare a bocce, così come kayak e pedalò. 

Dove Mangiare
- Casina del Bosco (Viale Antonio Beccadelli, 15) RIMINI
La Piadina :  In estate, è possibile mangiare nel giardino all'aperto. 

- Cavalluccio Marino (Piazzale del Porto, 3) RICCIONE
Ristorante con un menù di pesce meraviglioso, dispone anche di una terrazza incantevole direttamente sul mare - è l'ideale per una cena romantica.

- SP.accio (Via San Patrignano, Coriano) RIMINI
Anche se questa non è sicuramente una specialità locale, tutti amano una buona pizza, e i ragazzi di SP.accio ne fanno una tra le migliori della regione. Inoltre utilizzano ingredienti di provenienza locale, e offrono una splendida vista sulle colline romagnole dal loro terrazzo. Sarà un'esperienza magica.

Gelateria Il Castello (Via Dario Campana, 1 | Piazza Cavour, 11) RIMINI
In un pomeriggio caldo dopo una giornata in spiaggia, o la sera dopo una cena leggera, il gelato è sempre un buon motivo per amare l'estate.

DOVE andare a bere qualcosa, dove poter andare in discoteca
- Villa delle Rose (Via Camilluccia 16, Misano Adriatico) RIMINI
Questo è sicuramente il club più trendy della riviera, è possibile ballare fino alle 6 e sotto le stelle. 

- Opéra Riccione (Viale D'Annunzio, 150) RICCIONE
Per un drink sulla spiaggia, Opera di Riccione è il posto migliore, i cocktails sono meravigliosi.
Leggi il resto di questo articolo su The Blond salad



Choux d’estate al Lime e Lamponi | Excelsior Hotel Gallia, Milano


Una merenda all'Excelsior Hotel Gallia, Milano


Choux d’estate al Lime e Lamponi, questo il nome del dolce. Uno scrigno di pasta bignè, morbido e croccante grazie al craquelin, che custodisce al suo interno lamponi e un meraviglioso e sorprendentemente fresco cremoso al Cioccolato Bianco Opalys Valrhona e Lime. Deliziosamente estivo! Il Gallia Lounge and Bar (Piazza Duca D’Aosta, 9, Milano) è aperto dalle 8:00 alle 23:00, per una colazione, un pranzo veloce, una merenda o un dopocena a base di dolci. Leggi il resto di questo articolo su Amica (Testo Andrea Carlo Lonati - 21 luglio 2016)



Leopard, python and red: the passion of Teresa Never for shoes

Leopardate, pitonate e rosse: la passione di Theresa May per le scarpe

Gli abiti sono scuri e formali ma le scarpe di Theresa May spezzano con colore e ironia il rigore della sua nuova carica da premier britannica. Dall'arrivo a Downing Street ha sfoggiato scarpe, quasi sempre con il mezzo tacco, dalle fantasie eccentriche. Dal leopardato, indossato in più occasioni anche in versione ballerina, al pitonato; dal rosso laccato fino alle ultime, di ispirazione balcanica, scelte per incontrare François Hollande all'Eliseo. Leggi il resto di questo articolo su Repubblica


10 cibi sani da avere sempre in dispensa | Lezioni Private di Csaba Dalla Zorza


10 cibi sani da avere sempre in dispensa
10 #goodfood da mangiare sempre


Se il vostro obiettivo è imparare a mangiare bene, imparate a fare la spesa! Con questi 10 super ingredienti in dispensa sarete in grado di preparare sempre qualcosa di buono e di sano, in poco tempo. Eccoli qui:


Uova
Olio extravergine d’oliva
Avocado
Ortaggi e verdura a foglia verde
Frutta fresca
Quinoa
Yogurt e co.
Noci e semi
Thé verde
Erbe fresche

UOVA. Sebbene le uova siano state spesso attaccate dalla stampa negli ultimi anni, rappresentano un cibo che l’uomo mangia da sempre.

OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA. L’olio d’oliva è una preziosa fonte di antiossidanti e di acidi grassi monoinsaturi che combattono i radicali liberi e ci aiutano a stare meglio. Oltre ad essere la base del condimento nella cucina italiana, l’olio d’oliva si presta molto bene ad essere utilizzato in cottura: per sughi, salse, per saltare ortaggi e cuocere carne o pesce. Scegliete un olio extravergine d’oliva di buona qualità e diffidate dalle bottiglie che scendono troppo nel prezzo: l’olio buono, purtroppo, è anche un po’ costoso perché la sua lavorazione non è semplice. Conservatelo al riparo dalla luce e sappiate che, una volta aperto, perde molto velocemente parte delle sue proprietà benefiche, quindi non acquistate confezioni troppo grandi.

AVOCADO.  Se non lo avete mai provato, è arrivato il momento giusto. Se lo avete provato e non vi è piaciuto, riconsiderate. Ad esempio, provandolo in una ricetta particolare, come il mio pesto di avocado e limone per le tagliatelle.

ORTAGGI E VERDURA A FOGLIA VERDE. Gli ortaggi verdi e le verdure a foglia verde sono il cibo più portentoso che possa essere servito se stai cercando qualcosa di antiossidante, alcalino, ricco di proprietà antinfiammatorie. Molti studi hanno ormai dimostrato come solo una dieta ricca di verdure a foglia verde (ricche di clorofilla) possa aiutare a raggiungere un livello di benessere maggiore, controllando anche il diabete e abbassando la produzione di insulina.

FRUTTA FRESCA. La frutta matura contiene tutti gli zuccheri sani di cui il mio corpo ha bisogno, è ricca di vitamine e di potenti antiossidanti che combattono i radicali liberi.

QUINOA. Questa pianta coltivata sulle Ande è spesso assimilata ad un cereale, ma in realtà non lo è, ecco perché è naturalmente priva di glutine. Questi piccoli chicchi ricchi di proteine vegetali, di fibre e di sali minerali sono adatti sia alla dieta senza glutine che a quella alcalina. La quinoa esiste bianca, rossa e nera; si prepara facilmente (basta sciacquarla e farla bollire) e ha un sapore deliziosamente versatile che può essere accompagnato a verdura, carne o pesce.

YOGURT / Co. I cibi fermentati (dal kefir alla pasta di miso) sono una miniera di sostanze preziose per il nostro organismo: probiotici e batteri in grado di aiutare il nostro intestino a funzionare bene e il nostro corpo a stare meglio. Se lo acquisti già pronto, assicurati che abbia al suo interno solo 2 ingredienti: latte intero e fermenti lattici vivi. È tutto quello che serve allo yogurt per essere sano (pochissime marche lo fanno così!!).

NOCI / SEMI. Pinoli, pistacchi, noci (classiche, brasiliane e macadamia) nocciole, mandorle. E poi semi di canapa, di lino, di sesamo, di chia, di girasole, di zucca. Ricchi di minerali, grassi e proteine vegetali e fibre, i semi e la frutta a guscio sono il mio snack preferito quando ho bisogno di un po’ di energia e non voglio mangiare zuccheri. Li utilizzo nelle insalate, nel pane, sulle verdure al forno, ma anche come semplice aggiunta a yogurt e frutta fresca, o negli smoothie. Fanno bene, e sono buoni. Serve sapere altro?

THÉ VERDE MATCHA. Le foglie di thé essiccate e tritate sono ricche di antiossidanti, hanno un forte potere antinfiammatorio e alcalinizzante per l’organismo e contribuiscono a mantenere sano il sistema immunitario.

ERBE FRESCHE. Sono utilissime in cucina: basilico, timo, origano, prezzemolo, salvia, erba cipollina, timo e menta la loro linfa vitale inizia a perdere le proprietà benefiche subito dopo la raccolta. Leggi il resto di questo articolo su Lezioni Private di Csaba Dalla Zorza - Elle.it





Guida al perfetto detox dell’armadio

L’obiettivo è liberarsi dell’inutile disordine e creare l’armadio perfetto, in 10 passi fondamentali avrete le regole per essere più minimal e leggeri. Il punto di partenza è: meglio avere un armadio strapieno in cui devi scavare ogni mattina per trovare qualcosa da mettere oppure uno più piccolo ma perfettamente curato, pieno di capi che ami davvero?

Il minimalismo pratico è concentrarsi sull’essenziale con consapevolezza. Liberare tempo, spazio ed energie per fare spazio a quello che conta.

Tenere i capi preferiti, quelli che ti fanno sentire sicura di te, e sbarazzarsi del resto, di quello ch non metti più, di quello che è passato di moda. Eliminare acquisti impulsivi e di bassa qualità. Scegliere con calma i capi da tenere e quelli da vendere. Utilizzare quello che si è guadagnato per comprare i pezzi senza tempo che vanno bene in ogni occasione. Leggi il resto di questo articolo su Amica (Testo Silvia Gabrielli - 19 luglio 2016)




News 23.07.16 Le notizie dall'Italia e da tutto il Mondo su Internet : 
Un post settimanale di viaggi, costume, attualità e bellezza, un felice giorno Stefania
Read more: Newspapers Around the World on the Internet